.
Annunci online

interstizi
“Non voglio nemmeno sapere se sono esistiti uomini prima di me” -Cartesio-


Diario


11 settembre 2007

Second Life

SECOND LIFE




permalink | inviato da interstizi il 11/9/2007 alle 17:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 agosto 2007

Almeno Parte

Vorrei capire come prendono
vorrei capire come fanno a entrarti dentro e rubarti ciò che di più prezioso celi al tuo interno
vorrei capire qual è la sottile differenza che ci slega che e arma il mio cuore ad ogni battaglia lunga o breve che sia
che inadegua il mio corpo al loro prodotto e spinge noi stessi a trovare in essi le fessure dentro le quali inserire le mie paure
vorrei sapere chi è che ruba il mio tempo portando i miei giorni in una nebbia sottile
che scioglie il desiderio dentro a uno schema
e incatena lo sguardo

Vorrei capire
vorrei sentire
almeno parte di quello che sono
per te

Vorrei sapere com’è possibile vorrei sapere com’è stato
è che comincia ad essere insostenibile la comparazione di ciò che ero con ciò che sono diventato
e vabbè chi ha avuto ha avuto ha avuto
e vabbè chi ha dato ha dato ha dato scurdammoce o passato simm ‘e papule paisà
[…]
Ma io tengo una certezza
che uno come me ha da ballà s’ha da sfugà perché cumpà
qua se non te ne parlo muoio
e siccome non mi sento pronto al grande passo ho da parlà: prepara il materasso
perché se parlo dell’uomo non capisc’ manc’ io dove cazzo vado a parà

sarà che sto invecchiando sarà che non tengo piu’ l’età
o sarà che sono sempre più creatura
è da sto mundo che si invecchia a tradimento
è inaspettato
ti coglie impreparato
e come dice Serio ti senti inadeguato
però devi da cantà
e comincia a rivedere tutto quanto
e mo’ finisce la strofa
e ricomincia il canto.


Vorrei capire
vorrei sentire
almeno parte di quello che sono
per te

In questo preciso momento che io ti sto parlando a tè e tu stai sentendo stiamo comunicando
Costruendo cagnando tutt’ cose
tutto quello che vuoi non c’è gioco non c’è competizione ha da venì baffone baffetto mortadella e facc’e cazzo ma io a cussì sto ascendo pazzo e mi stai spingendo al massimo ora io volevo solo dire che è pericolosissimo spingere al massimo a ‘nu pazz
a chi è già morto e rinato varie volte
[…]
allora se ne accorgesse tutto u mondo ce stasse scritto in d’u giurnale,
che ho questi pensieri contrastanti che non riesco più a spiegare
volesse potesse si fosse
tranquillo sto fori
fuori come sono da lucido e come vorrei arrivare a stare
e parlo per parlare
e tu ringrazia dio che volere per parecchia gente non sarà mai stato e mai sarà
potere.

[…]


Questo blog chiude per inadeguatezza (mia, non del mezzo). Non trovo più nessun interstizio. Da qualche parte in qualche piazza, cima, capannone, balcone fiorito, letto, casello autostradale, su qualche frequenza ad onde corte forse esiste ancora qualcosa che fa inarcare le sopracciglia. Di stupore.




permalink | inviato da interstizi il 2/8/2007 alle 9:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (20) | Versione per la stampa


2 agosto 2007

Radio Erevan

 

Qui Radio Erevan, la radio della Repubblica socialista sovietica dell’Armenia. In nostri ascoltatori ci domandano: “Che cos’è uno scambio di opinioni?”. Rispondiamo: cari compagni, uno scambio di opinioni è quando entri nell’ufficio del tuo capo con un’opinione tua ed esci con la sua.

Moni Ovadia

Qui Radio Erevan, la radio della Repubblica socialista sovietica dell’Armenia. In nostri ascoltatori ci domandano: “Perché i nostri poliziotti camminano per le strade in squadre di tre?”. Rispondiamo. Coloro che formano la pattuglia della polizia sono scelti secondo questo criterio: uno sa leggere, l’altro sa scrivere e il terzo tiene sotto controllo quei due pericolosi intellettuali.

Moni Ovaia

Qui Radio Erevan, la radio della Repubblica socialista sovietica dell’Armenia. In nostri ascoltatori ci domandano: “Qual è la cosa che comincia con una R e non finisce mai?”. Rispondiamo: cari compagni, la risposta a questa domanda è “Riorganizzazione”.

Moni Ovadia




permalink | inviato da interstizi il 2/8/2007 alle 9:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


31 luglio 2007

piccolo spazio 2


 http://www.dedicato.ilcannocchiale.it/post/1570140.html






permalink | inviato da interstizi il 31/7/2007 alle 12:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


27 luglio 2007

Piccolo Spazio

 http://www.canneslionslive.com/film/win_1_1_02120.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_2_1_01875.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_3_1_04293.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_3_1_03442.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_3_1_01074.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_3_1_03725.htm
http://www.canneslionslive.com/film/win_2_2_03927.htm




permalink | inviato da interstizi il 27/7/2007 alle 15:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


26 luglio 2007

miscellanea

 

 




permalink | inviato da interstizi il 26/7/2007 alle 17:29 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 luglio 2007

Silouhette




permalink | inviato da interstizi il 25/7/2007 alle 16:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


24 luglio 2007

Giochi dei grandi...




permalink | inviato da interstizi il 24/7/2007 alle 10:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


20 luglio 2007

street art






permalink | inviato da interstizi il 20/7/2007 alle 15:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa


20 luglio 2007

Hi-NRG Tribute

 

adoro le fobie

ne sono vittima e creatore

come sospese malinconie

come indecenze misurate in ore

 

troppe parole sprecate buttate

volatilizzate senza un minimo di ritegno

da gente avara di rivoluzioni

da gente povera d'ingegno e contegno

ed io che sono una parte integrante

di questo mobile e oscuro disegno

mi muovo a stento non acconsento

utilizzando parole di sdegno

inascoltate o mercificate

amareggiate di certo,

ma inesauribili e libere come autostrade

parole che vagano sciolte e brade

finché   [to be continued]




permalink | inviato da interstizi il 20/7/2007 alle 14:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


17 luglio 2007

The World is full of pennies

 

“The World is full of pennies”

-         Tom Waits –


Eccola lì,

proprio dietro una curva

quella cosa che va su fino a toccare il cielo.

Non ha nome,

solo verticalità.

I miei occhi hanno bisogno di lei

in questo silenzio.

Tom Waits . Sentire ululare quest’uomo dà i brividi. Sembra un treno che frena, un treno ruggine fra Saronno e Serenella. Una funicolare abbandonata sotto il sole a settembre.

Il mio mondo è orizzontale.

Una foto tagliata 64x15. Landscape.




permalink | inviato da interstizi il 17/7/2007 alle 18:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


13 luglio 2007

frammenti

   Chill'là scrive:

anch'io ma è una cosa risaputa. Io dico solo banalità

Interstizi scrive:

 e chi non ne dice?

Interstizi scrive:

e poi tu sei geniale nella banalità di quest'epoca..

Chill'là scrive:

consapevolmente.. penso pochi

Chill'là scrive:

vedi, anche tu non devi rompere gli schemi: non è inteligenza ma comicità demenziale!

Interstizi scrive:

forse hai ragione tu. l'unica chiave di lettura seria di quest'epoca è la comicità demenziale.

Interstizi scrive:

           altrimenti sarebbe insopportabile




permalink | inviato da interstizi il 13/7/2007 alle 12:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa


13 luglio 2007

pesca e ciliegia

 

Granito fra l’edera

una lapide senza parole. Luisa

là sotto ci sei tu

bella come a diciott’anni

come quando eri pesca e ciliegia

come quando hai riempito la mia fiat uno di tritolo

e hai parcheggiato sotto l’ambasciata americana.

L’avessi saputo Luisa

ti avrei baciata, prima.

Ma noi siamo gente invisibile.




permalink | inviato da interstizi il 13/7/2007 alle 12:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


12 luglio 2007

Interstizi on tour





permalink | inviato da interstizi il 12/7/2007 alle 10:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


10 luglio 2007

Ma perchè?

Perchè tutti quelli che conosco vanno a fare riunioni a Roma, NY, Australia, Cina, e io a Pescara? Eh? 




permalink | inviato da interstizi il 10/7/2007 alle 10:13 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa


9 luglio 2007

A trip to Torino

 




permalink | inviato da interstizi il 9/7/2007 alle 9:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


3 luglio 2007

Documenta

 




permalink | inviato da interstizi il 3/7/2007 alle 14:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


3 luglio 2007

volante uno a volante due

 Lo scanner inizia a gracchiare. Dialogo fra una pattuglia e la centrale. CC di Lxxxxxx.

- Settantuno. Per controlli.

- Avanti. Cambio.

- [Settantuno fa lo spelling di un nome seguito da un cognome. Molto lungo]

- Luogo e data di nascita?

- ZACCANOPOLI. Zulu Alfa Doppio Charlie Alfa Novembre Oscar Papa Oscar Lima India. 28.02.1970. Cambio.

- Compreso. Cambio.

-

- Una curiosità: dove si trova…Stucazz di Zanzibar?

- VV.Provincia di doppio Victor.

- Capisco. Cambio.

- Faccia strana.

-

- Quindi?

- Di strano ha solo la faccia. Fedina pulita come il mio culo. Cambio.

- ‘Azz. Errore.Gravissimo. Pazienza.

- All’anima di Zoccolanopoli. Piuttosto vai in via XXXXXXX. C’è un allarme alla ditta di costumi. Cambio.

- Ah, quella dove i proprietari arrivano da Bergamo, Pota?

- Esatto, cambio. Non riuscirai mai a pronunciarlo. Fai una cosa. Mandami il brigadiere con due pizze. Cambio.

- Volo. Buon appetito, caro. Cambio.

Nulla di interessante. Finisco di appuntare e torno alla mia doppia bistecca di manzo, cottura medium appena tolta dalla piastra. Olio, sale, e un pizzico di erbe provenzali. Lavanda compresa. Omara Portuondo intona Hermosa Habana. Basta poco per cambiare panorama, giusto qualche istante.

Faccio il dito al pesce che mi fissa boccheggiando dalla sua boccia sferica, e tolgo la terza Heineken dal frigo. Ho come l’impressione che anche stasera andrò in branda storto.




permalink | inviato da interstizi il 3/7/2007 alle 10:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (5) | Versione per la stampa


28 giugno 2007

Abbiamo culture trasversali.

 Ognuno si porta dentro la musica, le usanze della cultura da cui deriva. Un cubano non potrà mai fare a meno di canticchiare "comandante che guevara". Io non sono filoamericano. Come penso che qualunque europeo non dovrebbe essere. Penso che l'american-style sia una cultura banale e primitiva e autoreferenziale. Ma non posso prescindere da Springsteen. Dal suo "C'mon!" in This Hard Land, un istante prima che il batterista inizi a rullare. Abbiamo culture trasversali, e poco identificabili, ormai.




permalink | inviato da interstizi il 28/6/2007 alle 9:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


27 giugno 2007

Mario (Foto scattate)






permalink | inviato da interstizi il 27/6/2007 alle 14:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto       
 
 




blog letto 117340 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario

VAI A VEDERE

Click 2 Chic


 

CERCA